Gabriel Pombo da Silva sullo sciopero della fame di fine anno (Aachen, 16 ottobre 2009)

Sciopero della fame 20 dicembre – 1 gennaio

Mi affascina l’idea di coordinare/fare uno sciopero della fame per dicembre assieme ad altri compagni… Se ai compagni va bene, suggerisco uno sciopero della fame dal 20 dicembre al 1 gennaio… si tratta di un lasso di tempo “ragionevole” (per me lo sciopero della fame è uno strumento strategico di lotta… Ossia, nella nostra situazione di sequestrati dallo Stato-Capitale, noi abbiamo solo questa forma di lotta, vista la dispersione dei compagni in differenti carceri/stati)… e dico “ragionevole” perché quest’iniziativa pretende essere un “gesto” di amore e resistenza e non un sacrificio…
Read the rest of this entry »

Gabriel Pombo Da Silva – Lettera postuma a Mauri (Aachen, 27 maggio 2009)

“Perché se gli ultimi devono essere i primi, non potrà essere se non dopo uno scontro a morte tra i due protagonisti. Quella volontà affermata di far passare gli ultimi in testa alla fila, di farli ascendere ad un ritmo (troppo rapido, dicono alcuni) sui gradini che definiscono una società organizzata, non può trionfare se non quando vengono messi sul piatto della bilancia tutti i mezzi inclusa, ovviamente, la violenza…”

Frantz Fanon (I dannati della terra)
Read the rest of this entry »

E SE PERDESSIMO LA PAZIENZA

Molti degli equivoci a proposito della gestione democratica del potere nascono, a mio avviso, dall’ambiguita’ del concetto di consenso. Un ragionamento ormai diffuso tra un buon numero di anarchici e’ quello che segue.
Read the rest of this entry »

ASPETTI INVOLONTARI DEL VOLONTARIATO

Aspetti positivi dalla manifestazione del volontariato tenutosi a Roma sabato 29 ottobre scorso? Pensiamo di no.
Il fatto che in un clima di generale disincanto e di ripristino dei valori assoluti della concorrenza e dell’efficientismo capitalista, ci sono persone che ancora ripresentano i valori della solidarieta’ e dell’eguaglianza, non puo’ che essere un aspetto positivo. Ed e’ proprio questo aspetto, utopico nel senso migliore del termine, che attira molti giovani verso un impegno che, se da un lato li fa star meglio, proiettandoli verso una progettualita’ ‘’altra’’, da un altro lato, li rende involontariamente complici di un progetto complessivo di potere che conta ‘’anche’’ su di loro per completarsi in tutti i suoi aspetti.
Read the rest of this entry »

De la Politique à la Vie

Dans ce texte sous forme de proposition générale pour une rupture avec la gauche adressée à tous les anarchistes qui ne souhaitent plus attendre de miraculeux lendemains qui chantent, l’auteur trace des pistes claires pour une lutte anti-politique avec pour volonté d’avoir une incidence sur la pensée comme sur les actes.
Read the rest of this entry »

UNA MATTINA A MILANO TANTI ANNI FA (a.m.bonanno)

Tre colpi di pistola, e Calabresi, il commissario dell’Ufficio politico della questura di Milano responsabile della morte dell’anarchico Pinelli, viene ucciso all’uscita della propria abitazione.
Read the rest of this entry »

Je suis l’ennemi de la propriété individuelle

Le 12 janvier 1887, le jury de la Seine condamne Clément Duval, un serrurier de 37 ans, à la peine de mort. Membre fondateur du groupe La Panthère des Batignolles, il a cambriolé le 4 octobre 1886 un hôtel particulier de la rue Monceau, y a dérobé pour quinze mille francs d’argenterie et de bijoux avant d’y mettre le feu.
Read the rest of this entry »

UN FANTASMA IN GALLERIA (a.m.bonanno)

La Galleria Vittorio Emanuele, una notte del novembre 1994, a Milano. Le ricchezze solidificate in buona pietra scura, riposano tranquille.
Read the rest of this entry »

Anarchism and Criticism of the Existent by Benedetto Gallucci

In a historical context like the one in which we live (the collapse of ideological dogmas, institutional certainties, etc.) it is a matter of fact that more and more people are beginning to show an interest in anarchism and to take libertarian ideas into consideration.
Read the rest of this entry »

[Mi-Ge-To] Presentazione di “L’alta velocità marcia” – Nautilus


Read the rest of this entry »